Una casa con un pavimento realizzato interamente con un cotto burattato non lascia passare lo sguardo indifferente ma lo cattura e fa si che chiunque, rimanga sbalordito dinanzi a tale meraviglia.

Che differenza c’è tra un pavimento normale e uno burattato?

I pavimenti burattati sono pavimenti che hanno subito un trattamento molto simile a quello che le pietre subiscono nei letti dei fiumi. Quando una pietra si trova a passare molto tempo dentro l’acqua corrente tende a diventare più liscia e ad ottenere angoli arrotondati a causa dell’azione erosiva dell’acqua, tanto che, ogni mattone prende la sembianza tipica delle pavimentazioni rurali e un aspetto antichizzato, dai bordi irregolari e smussati.

Attraverso la burattatura i mattoni in cotto subiscono un’azione abrasiva in modo tale da sbavare, lucidare e levigare ogni singolo pezzo che andrà a comporre il pavimento, dando così un effetto stupefacente che sa adattarsi a qualsiasi tipologia di arredamento, come per esempio, a quello di cascinali, case di campagna, case di montagna e molto altro ancora.

Il pavimento in cotto burattato viene spesso applicato anche per la pavimentazione da esterno ed è adatto sia per le case con molto verde che per i giardini con piscina.

Uno dei principali vantaggi di avere una superficie burattata, oltre al fatto di ottenere una pavimentazione davvero meravigliosa è che non necessita di particolari tipologie di manutenzione se non la classica pulizia quotidiana fatta con appositi detergenti neutri o semplicemente con acqua.

Immagina di realizzare una casa con una pavimentazione interna ed esterna completamente in cotto antico burattato… il sogno di avere una casa con uno stile antico ma moderna nella struttura finalmente si realizzerà… Contattaci gratuitamente compilando la form qui sotto.