La nostra Italia è ricca di esempi ornamentali di prestigio: sono numerosi i monumenti storici (anche di secoli passati) e le case di stile antico, proprie di una nazione con una ricca storia.I fregi in facciata sono senza dubbio uno degli elementi più appariscenti, ma molte volte sono fatti in muratura anzichè in pietra e di conseguenza l’immobile perde di qualità. Ristrutturarli diventa oneroso, perché il lavoro spesso è piuttosto lungo e complesso.I fregi sulle finestre, invece, sono elementi che trasmettono egualmente nobiltà, lusso, raffinatezza, e non hanno il “contro” di essere gravosi in caso di ristrutturazione.Un lavoro ben calibrato sui fregi delle finestre, consentirà di avere delle finestre di ottimo impatto visivo, mantenendo al tempo stesso e anzi esaltando lo stile del tuo immobile.Noi dei Mastri Fornaciai, con la nostra esperienza ultratrentennale, sappiamo consigliarti al meglio su ogni aspetto delle tue finestre, rispettando la struttura del tuo immobile.
Ti ricordiamo che il nostro cotto fatto a mano, unico, indistruttibile e di suprema qualità, lavorato ad oltre 1150 °C, si sposa perfettamente con la tipicità dei fregi sulle finestre, grazie alla sua particolare colorazione, dal giallo paglierino al rosa pallido, che lo caratterizza e lo distingue dagli altri tipi di cotto. La colorazione è dovuta alla ricchezza di silicio e alla quasi assenza assoluta di ferro. La possibile cottura oltre 1150 °C, rende il nostro cotto eterno e resistente più degli altri.