Tutte le civiltà del Mediterraneo hanno prestato grande attenzione non solo alla cura degli interni, ma anche dell’esterno delle proprie case.

m1L’arte di creare giardini ebbe origine presso i popoli della Mezzaluna Fertile (Sumeri, Assiri e babilonesi) e gli Egizi. La fama dei giardini egiziani arrivò persino a Roma, in cui furono realizzati in epoca imperiale gli straordinari horti, sontuosi parchi annessi alle ville patrizie della periferia. Possiamo soltanto immaginarceli, con i boschi, le aiuole, i viali, gli zampilli, le fontane, i ninfei.

Di tale splendore, resta testimonianza nelle ville di Pompei, i cui giardini erano spesso cinti da un porticato. Se anche tu desideri abbellire la tua casa con un porticato esterno, rivestito in cotto antico fatto a mano, clicca al seguente link: http://imastrifornaciai.it/mattoni-e-pezzi-speciali

Saltando alcuni secoli, il Rinascimento italiano rivoluzionò l’arte di creare giardini: il giardino smise di essere uno spazio chiuso in se stesso e divenne uno spazio architettonico in dialogo con edifici e ambiente esterno.

Ecco, di seguito, quelli che secondo noi sono i quattro giardini più belli d’Italia:

-Villa Adriana a Tivoli: costruita per volere dell’imperatore Adriano, ancora oggi stupisce per il mirabile intreccio di architetture, giochi d’acqua e paesaggio circostante. I suoi resti furono un modello per le ville romane del Cinquecento.
-Villa d’Este a Tivoli: capolavoro del Rinascimento, ospita uno dei più bei giardini all’italiana del mondo, con grotte, cascate, statue antiche e la suggestiva la passeggiata lungo il viale delle Cento Fontane.

-la Villa Medicea di Firenze (sede dell’Accademia della Crusca), è cinta da giardini posti su tre livelli. Nel primo, ci sono 16 aiuole e una fontana centrale; nel secondo ci sono 500 vasi con agrumi ornamentali (specie storiche e rare); nel terzo, c’è un folto bosco di querce e lecci.
-La Scarzuola, in provincia di Terni, è un ex convento duecentesco, acquistato da Tommaso Buzzi, architetto del secolo scorso. Buzzi realizzò un giardino surrealista davvero impressionante, con statue, fontane, pozzi, aiuole e osservatori astronomici.

m2Se anche a te è venuta voglia di arricchire la tua abitazione con un giardino, ricorda che puoi arricchirlo con viottoli, colonne e porticati, realizzati in cotto, proprio come le splendide ville Rinascimentali.

La nostra azienda produce cotto antico fatto a mano, da più di un secolo, usando soltanto terre di prima qualità, in grado di garantire resistenza, impermeabilità e lunga durata. Possiamo realizzare tutti i pezzi di cui hai bisogno, per realizzare il tuo giardino: rivestimenti per colonne, mattonelle, angolari. Per conoscere la nostra produzione di pezzi speciali, clicca qui: http://imastrifornaciai.it/mattoni-e-pezzi-speciali.

Grazie al nostro cotto, potrai abbellire i tuoi spazi esterni, restando fedele ad una tradizione architettonica, antica di secoli, che da sempre contraddistingue la nostra terra.

Perciò non aspettare! Collegati al link sottostante e compila la form, per richiedere senza alcun impegno tutte le informazioni di cui hai bisogno, e per ricevere in omaggio il nostro catalogo: http://imastrifornaciai.it