La principale preoccupazione per un privato, quando cerca un pavimento o altri elementi costruttivi (scale, soglie, mattoni, coprimuro, archi, cornicioni, capitelli, etc) per la sua casa, è quella di trovare formati che siano opportuni con le dimensioni da coprire e che si concilino con il proprio gusto personale.

Quante volte ti è capitato di doverti accontentare nelle tue scelte a fronte di problemi di spazio irrisolvibili? E così non sei riuscito a soddisfare appieno la tua passione per la casa, dovendo ripiegare su soluzioni altrenative!

Noi de I Mastri Fornaciai, sempre attenti alle richieste ed alle esigenze dei nostri clienti, cerchiamo di risolvere i numerosi problemi che si pongono di fronte al nostro cliente nel momento di scegliere il giusto formato.

Grazie alle particolari caratteristiche del nostro cotto siamo in grado di fornirti qualsiasi formato e qualsiasi lavorazione tu ci richieda, grazie al possibile utilizzo di seghe ad acqua e mole ad acqua. La composizione della nostra argilla, la sua compattezza e la sua durezza, ci danno la possibilità di lavorarla e formarla a seconda delle preferenze del nostro cliente!

Puoi quindi richiederci particolari misure che si discostino dai classici formati 15×30 o 25×25 o dai mattoni classici o da altri a nostra disposizione, richiederci formati e pezzi speciali a secondo dei tuoi gusti, non dovendo più rinunciare a ciò che veramente ti piace!mastri3.jpgmastri4.jpgmastri-2.jpg

Il nostro cotto viene ancora oggi fatto a mano, secondo metodi artigianali che trovano le loro radici in epoche antichissime. Innanzitutto l’argilla viene estratta dalla cava, ridotta in zolle e portata all’interno della fornace, dove subisce un processo di pulitura e filtraggio per eliminare le sostanze organiche e ottenere l’omogeneità giusta per la lavorazione.

Queste operazioni avvenivano in passato in maniera totalmente manuale. Oggi si può contare sull’ausilio di macchine per l’estrazione dell’argilla, che viene immagazzinata all’interno di silos. Dopo l’ operazione di raccolta e eliminazione delle sostanze, l’argilla viene impastata, quasi come se si trattasse di pane: si cosparge della sabbia sul piano di lavoro e con acqua e argilla si lavora l’impasto per creare dei panetti. L’argilla così lavorata viene collocata all’interno di stampi per ottenere le forme desiderate e viene lasciata ad essiccare all’ aria aperta. I mattoni vengono poi ulteriormente rifiniti, sempre a mano, e sono pronti per essere inseriti nel forno.

Vengono depositati in grandi quantità a catasta: questo fa si che i mattoni che si trovano più vicini alla fonte di calore acquisiscano un colore più rosato, mentre gli altri più sul giallo, la scala cromatica del nostro cotto va infatti dal giallo paglierino al rosa antico,uno dei fattori distintivi del nostro prodotto artigianale da uno industriale sta proprio nella totale stonalizzazione delle nostre mattonelle. I mattoni nel forno vengono cotti ad una temperatura che supera i 1150° gradi. Questa temperatura garantisce la resistenza e la durata del cotto, poiché il silicio presente nella nostra argilla a tali temperature sublima, creando in superficie uno strato vitreo che lo rende perfettamente carrabile,eterno, ottimo per essere utilizzato sia per gli interni che per gli esterni.

Il nostro cotto è inoltre atermico, ciò significa che se anche esposto per molto tempo al sole non si surriscalda, ecco un altro motivo, oltre ad essere ingelivo, idrorepellente ed oleorepellente, per essere idoneo ad essere posato ovunque, oltre a dare alla casa un fascino particolare che si perde nella notte dei tempi,che ci regala bellezza ma anche calore.

Noi de I Mastri Fornaciai, produttori di cotto antico fatto a mano, lavorando solo su ordinazione, siamo in grado di esaudire ogni richiesta dei nostri clienti, realizzando pavimentazioni che sono delle vere e proprie opere d’arte.